GARANCOOP: una proposta di legge a garanzia del prestito sociale cooperativo

Il 26 giugno 2017  Federconsumatori Nazionale ha tenuto a Reggio Emilia una conferenza stampa dedicata alla presentazione della legge a tutela del prestito sociale nelle cooperative.

La legge, chiamata GARANCOOP, è il frutto di un lavoro condiviso dall’associazione con tutti i comitati di soci prestatori e sovventori e arriva ad un anno dal convegno che si tenne sempre a Reggio Emilia dove per la prima volta Federconsumatori parlò del bisogno di maggiori tutele, in particolare a seguito dei fallimenti che in Emilia avevano già iniziato a colpire numerose realtà cooperative.

La legge, presenta quattro caratteristiche principali:

– la necessità di salvaguardare l’esperienza cooperativa come modello di democrazia economica;

– un fondo di natura privatistica indipendente, riconosciuto dalla Banca d’Italia, al quale tutte le cooperative che vogliono ricevere prestito sociale dovranno partecipare. Il fondo dovrà avere la capacità di coprire l’80% del prestito sociale di cooperative insolventi ;

– il fondo Garancoop avrà il compito di effettuare un costante monitoraggio sull’attività di raccolta e sulle modalità di impiego del prestito sociale;

– infine, lo stesso fondo, dovrà permettere la copertura, fino ad un massimo dell’80% del prestito, di ogni socio già coinvolto da procedure fallimentari.

Sono stati presenti alla conferenza l’On. Gandolfi e l’On. Marchi, il quale è intervenuto condividendo lo spirito della proposta di legge e il suo stesso impianto ed ha assicurato un suo personale impegno a far sì che Parlamento e Governo affrontino la questione.

In conclusione della conferenza stampa Emilio Viafora, Presidente di Federconsumatori Nazionale, ha annunciato la ripresa del confronto con Legacoop e con il Governo nel merito della proposta Garancoop.

Proposta di legge_Garancoop

Annunci

RISPARMIO TRADITO: COME RECUPERARE LA FIDUCIA DEI RISPARMIATORI

Siamo a Ferrara, per il convegno “RISPARMIO TRADITO: COME RECUPERARE LA FIDUCIA DEI RISPARMIATORI”.
Intervengono Marcello Minenna, dipartimento Finanza dell’Università Bocconi di Milano; Luigi Odorici, Presidente BPER; Giovanni Monti, Presidente Legacoop ER; Vincenzo Colla, Segreteria Nazionale CGIL.
Parliamo del risparmio perduto nei fallimenti cooperativi (CMR, ORION, COOPSETTE, UNIECO) e in quelli bancari (Carife).

18891650_848292748673375_5053376585572171887_o